Sara Rubagotti

Nata a Torino nel 1981, Sara Rubagotti vive nel capoluogo piemontese con suo marito e i loro tre figli.

Dopo gli studi classici, ha lavorato come segreteria, centralinista, dattilografa ed infine approdata al mondo del web. Nonostante gli impegni di tutti giorni - piccole, numerose fatiche e gioie quotidiane - ha sempre trovato del tempo per l'arte della scrittura. E della lettura. Sara Rubagotti una convinta sostenitrice del bisogno naturale di dover leggere per aprire la mente; tra i suoi autori preferiti: M. Mazzantini, D. Koontz, P. Simons e I. Allende.
E naturalmente cerca d'essere la maggior sostenitrice di se stessa!

Leggere per imparare, scrivere per riflettere: questa la sua filosofia. Cos sono nati romanzi che riflettono apertamente le sue idee, il mondo che la circonda, le sfumature di una vita fatta di quotidianit straordinarie. Nel suo modo di scrivere convivono la realt privata e quella pubblica, cio la realt di un mondo in guerra, di un mondo che si stupisce, che s'indigna e che muta. La realt della VITA.

La passione della scrittura letteralmente scoppiata a tredici anni, quando si decise a provare a scrivere cento pagine esatte di quadernone. E lo fece durante l'estate, per non dover dividere la propria creativit con gli impegni scolastici: furono le prime notti in bianco, le lunghe passeggiate a riflettere, i primi problemi che si crea l'aspirante scrittore. Furono cento pagine esatte ed entro settembre. Le parve di aver scritto il capolavoro dell'anno. Poi, come accade spesso in queste occasioni, passarono le settimane e rilesse le proprie parole, rendendosi conto che la sostanza era ricca e lo stile poverissimo. Senza darsi per vinta, continu ad esercitarsi per settimane, che divennero mesi ed infine anni.
Negli ultimi quattro anni lo stile si assestato, la mente si aperta e le parole hanno cominciato a trovare la loro armonia con la sostanza. E' il 2008 ed il momento di mostrarsi, affrontare il giudizio di professionisti e lettori. Adesso lei che prova ad essere scrittrice.