NonPubblicato            
IL BLOG DI Enrico Carlini | Bio |
http://www.nonpubblicato.it/blog/52/0/Enrico-Carlini.np
Stampa Aggiungi ai preferiti Invia Link a un amico Facebook Rss
21/9/2010
Assassinio sull'Orient Express


E' uno dei pi famosi romanzi di Agatha Christie, reso ancor pi celebre dalla trasposizione cinematografica del 1974, realizzata da Sidney Lumet e arricchita dalla presenza di un cast stellare: oltre a Ingrid Bergman, vincitrice del Premio Oscar come miglior attrice non protagonista, il film vide la partecipazione di Anthony Perkins, Vanessa Redgrave, Sean Connery, Jacqueline Bisset, Lauren Bacall e Michael York.
Il romanzo fu scritto dalla Christie durante un soggiorno a Istanbul, nella stanza 411 del Pera Palas Hotel, oggi adibita a piccolo museo in suo onore. L'evento a cui si ispir la scrittrice per architettare la brillante soluzione del caso fu il rapimento del figlio primogenito del celebre aviatore Charles Lindbergh, nel 1932: il bambino fu ucciso brutalmente poco dopo il rapimento dalla residenza di campagna della famiglia Lindbergh, ma questo non trattenne i rapitori dal chiedere il riscatto ai genitori, lasciando credere loro per diversi mesi che il piccolo fosse ancora in vita.
Nel romanzo la vittima, un gangster italo-americano che viaggia sull'Orient Express sotto falsa identit, ritenuto il mandante del rapimento della piccola Daisy Armstrong, avvenuto cinque anni prima e conclusosi con la morte della bambina prima e, successivamente, di entrambi i genitori. Il treno rimane bloccato in mezzo alla neve mentre attraversa i Balcani e a questo punto, dopo la scoperta del cadavere, toccher a Hercule Poirot mettersi all'opera per svelare l'incredibile verit.
Alla fine degli anni trenta la moglie di Lindbergh, Anne Morrow, scriver un libro intitolato "The Wave of the Future", considerato da molti la Bibbia del nazismo americano. I Lindbergh, infatti, si schierarono apertamente contro l'intervento in guerra propugnato da Roosevelt, accusando pubblicamente la "razza ebraica" di voler spingere gli Stati Uniti verso l'intervento per "ragioni che non sono americane". Lindbergh, prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale, era stato premiato dal maresciallo Goring, su espresso ordine di Hitler, con la Croce di Servizio dell'Ordine dell'Aquila, durante una cena all'ambasciata americana di Berlino.
(Nella foto la stanza dell'albergo di Istanbul dove la Christie scrisse il romanzo)

 
COMMENTO DEGLI UTENTI

 
Nuovo utente | Password dimenticata
Email:
Password:
GENERE
COSA LEGGONO GLI AUTORI

EMMAUS
alessandro baricco
1 Commento
Il Peso della farfalla
Erri De Luca
1 Commento
Cecit
José Saramago
1 Commento
La notte del drive-in
Joe R. Lansdale
1 Commento
Natura morta con custodia di sax. Storie di jazz
Dyer Geoff
1 Commento
Notti Bianche
Fëdor Dostoevskij
1 Commento
La 25a ora
David Benioff
1 Commento
Mostra Tutti
Credits | Segnala un abuso | Contatta la redazione | Privacy | Condizioni di utilizzo | P.iva 09749640018
  Facebook