NonPubblicato            
LE OPERE DI Massimo Vaj | Bio |
http://www.nonpubblicato.it/opere/28/0/0/Massimo-Vaj.np
Stampa Aggiungi ai preferiti Invia Link a un amico Facebook Rss
AUTORE: Massimo Vaj
DATA: 12/4/2010
CATEGORIA: Saggistica
GENERE: Riflessioni
Allontanarsi dall'Uno


Il pensiero il mezzo col quale l'intuito si esprime, e l'intuito il secchio col quale la nostra essenza raccoglie se stessa nel centro di un pozzo misterioso e senza fondo. C' una vibrazione che contiene in s tutte le armonie, cos come l'uno ha in s la molteplicit in potenza. Allo stesso modo in cui l'Uno viene prima dei molti, il centro anticipa la circonferenza. L'esistenza non si misura perch conviene, ma la si vive perch nell'uno non c' divisione e, nell'Uno, potenza e atto sono un'unica realt. Nell'Uno ci che pu essere , e quando ... comincia il dramma dell'allontanamento dall'Uno. La ciclicit la legge di questo allontanarsi dalla luce, e la realt che si allontana dal proprio centro, allontanandosi dalla perfezione allunga la propria ombra, e questo le consente di poterla guardare, sentirne il peso e decidere di accorciarla di nuovo, riavvicinandosi all'Uno.


NOTE AUTORE
Breve risposta alle considerazioni di un altro scrittore che si chiedeva sull'opportunit di misurare la vita.
COMMENTO DEGLI UTENTI

 
Nuovo utente | Password dimenticata
Email:
Password:
GENERE
COSA LEGGONO GLI AUTORI

La violenza invisibile
Zizek Slavoj
1 Commento
Post office
charles bukowski
1 Commento
Aforismi di Zurau
Franz Kafka
1 Commento
Factotum
charles bukowski
1 Commento
Shantaram
Gregory David Roberts
1 Commento
Natura morta con custodia di sax. Storie di jazz
Dyer Geoff
1 Commento
Narciso e Boccadoro
Hermann Hesse
1 Commento
Mostra Tutti
Credits | Segnala un abuso | Contatta la redazione | Privacy | Condizioni di utilizzo | P.iva 09749640018
  Facebook