NonPubblicato            
LE OPERE DI eliana mora | Bio |
http://www.nonpubblicato.it/opere/44/0/0/eliana-mora.np
Stampa Aggiungi ai preferiti Invia Link a un amico Facebook Rss
AUTORE: eliana mora
DATA: 30/4/2000
CATEGORIA: Poesia
GENERE: Riflessioni
deserto


non sono rimasta a guardare stelle
cadere in baratri profondi
non ho lasciato dimorare germogli di vita
in antri odorosi di vecchie memorie
ho pensato agito urlato sofferto
per salvare dal buio la luce
ho toccato
per conoscere i tratti dei volti
per non credere alle immagini
per sentire sulla pelle l'essenza della vita
ma
ho trovato il deserto
sabbie antiche vestite di nuovo
scolpite
dal tormento di una mente in tempesta
arse
dal liquido sole del desiderio
miraggi evocati dal mormorio di mille tamburi sotterranei
che sempre pi forte alzano la loro voce
affinch
si rompa il muro del silenzio
si spezzino le barriere di sabbia
prima che scenda la notte
nel deserto
e copra
con frammenti di ghiaccio
ogni minuscolo segno di vita


NOTE AUTORE
eli dieci anni fa
COMMENTO DEGLI UTENTI
6/6/2011 Autore: Andrea Luciano Damico
Questa poesia mi ha attratto gi dal titolo. Ho trovato particolarmente bello il conceit dell'opposizione calore/freddo, che secondo la mia ...CONTINUA

 
Nuovo utente | Password dimenticata
Email:
Password:
GENERE
COSA LEGGONO GLI AUTORI

Post office
charles bukowski
1 Commento
Cecit
José Saramago
1 Commento
La notte del drive-in
Joe R. Lansdale
1 Commento
Aforismi di Zurau
Franz Kafka
1 Commento
Oblmov
Ivan Goncarov
1 Commento
L'arciere del Re
Bernard Cornwell
1 Commento
EMMAUS
alessandro baricco
1 Commento
Mostra Tutti
Credits | Segnala un abuso | Contatta la redazione | Privacy | Condizioni di utilizzo | P.iva 09749640018
  Facebook